8 Consigli per lo Studio durante il Periodo d’Esami

EC Exam_Class

Per molti di voi, è ormai giunto il noto periodo dell’anno scolastico. Passate ore davanti allo schermo del computer, la scrivania è coperta di fogli, i libri sono i vostri migliori amici e bevete una media di otto caffè  al giorno. È periodo d’esami!

Sia che stiate finendo la scuola, dando gli esami per l’università o cercando di ottenere una qualifica di lingua inglese riconosciuta a livello internazionale, studiare può essere decisamente frustrante.

Il successo agli esami dipende da molti fattori, in particolare dall’abilità di gestire il proprio tempo. È per questo che vi diamo questi semplici consigli per cominciare a studiare col piede giusto. Vogliamo che vi sentiate pronti e sicuri ad affrontare gli esami!

  1. Mettiti comodo

Studiare comporta lo stare seduto a lungo, quindi assicurati di metterti in un posto che ti piace. Piccoli disturbi come una sedia che traballa, un tavolo troppo basso o un soffio d’aria fredda possono influenzare la tua produttività.

Se possibile, siediti vicino ad una finestra per godere di una luce naturale, poi rifletti sulle comodità di cui hai bisogno: una ciotola con degli stuzzichini, una caraffa d’acqua e una coperta da metterti addosso se viene freddo. Creati un piccolo rifugio per lo studio e sarai sorpreso da quanto ti aiuterà a concentrarti.

  1. Elimina le distrazioni

Quando sei impegnato in un’attività che trovi difficile o noiosa, rischi di perdere la concentrzione facilmente. Prova a disconnetterti dale cose che ti distraggono. Spegni il telefono, chiedi ai tuoi amici di non contattarti, e magari prova ad usare un website blocker che censuri i tuoi social network preferiti durante le ore dedicate allo studio.

  1. Scegli l’orario giusto

Sei una persona mattiniera o una nottambula? Cerca di capire se ti concentri meglio durante le prime ore della mattina o più tardi verso la mezzanotte. È anche utile studiare alla stessa ora ogni giorno in modo da creare una routine.

  1. Gestisci il tuo tempo e stabilisci degli obiettivi quotidiani

Avere un calendario per lo studio è molto prezioso. Calcola quanti giorni ci sono prima dell’esame, poi guarda quali argomenti devi studiare e assegnali ad ogni giorno, lasciando libero qualche giorno prima dell’esame per il ripasso.

Potresti poi farti una lista delle cose da fare, quotidiana e dettagliata, con gli obiettivi di ogni giorno. Sii realistico, se ti prefissi troppi obiettivi per la giornata, ti sentirai deluso quando non li potrai raggiungere e ciò di scoraggerà nel continuare il giorno seguente. Se, al contrario, stabilisci un obiettivo troppo facile, potresti avere una tabella di marcia troppo lenta.

post-it-notes

  1. Fai pause e rilassati

A forza di stare seduto nello stesso posto, potresti diventare un po’ irrequieto, e se noti di aver letto la stessa pagina più e più volte senza riuscire ad assimilare alcuna informazione, probabilmente significa che hai bisogno di una pausa.

È una buona cosa lasciare lo spazio dove si studia ad intervalli regolari, specialmente il computer… e no, controllare la bacheca di Facebook non conta come pausa rilassante!

Cerca di andare all’aperto per qualche minuto, fai una piccola passeggiata o pratica il tuo sport preferito. Questo ti aiuterà a distaccarti dallo studio e a trovare una motivazione per tornare a lavoro.

  1. Chiedi aiuto

Se c’è qualcosa che ti preoccupa, non sprecare tempo prezioso per cercare di capirlo. Mentre studi, fai una lista delle domande che vorresti fare al tuo insegnante o ad un compagno di corso. Quando è qualcun altro a spiegarti l’argomento, lo troverai più facile e veloce da capire. Se ciò non è possibile, potresti andare online e lasciare una domanda nel forum degli studenti.

  1. Studia in modo creativo

Ci sono tre “tipi di apprendimento” principali. Nonostante le persone, in genere, trovino più facile combinare tali stili, potresti scoprire che ci sono certi metodi che ti aiutano a memorizzare le informazioni più facilmente di altri.

  1. Se prediligi un apprendimento visivo, significa che sei in grado di ricordare meglio le cose che vedi. Tra i metodi di studio che potrebbero esserti d’aiuto ci sono l’utilizzo di immagini, diagrammi e appunti colorati.
  2. Gli studenti che apprendono in modo uditivo, al contrario, ricordono meglio le cose che sentono. Cerca di cantare gli appunti presi sulla melodia della tua canzone preferita o inventando una rima per ogni argomento!
  3. Il terzo stile di apprendimento è quello cinestetico, che comporta l’imparare attraverso il tatto e il movimento. Un metodo di studio per studenti cinestetici potrebbe essere combinare un’attività con lo studio, per esempio ascoltare una registrazione audio di una lezione mentre si fa jogging, o costruire qualcosa con le mani.
  1. Ripassa ogni giorno

Forse questo è il consiglio di studio più importante…il ripasso! Prima di cominciare una nuova giornata di studio, ripassa cos’hai studiato il giorno precendente. La ripetizione è ciò che ci aiuta ad immagazzinare le informazioni nella nostra memoria a lungo termine. Ciò significa che saprai pensare molto più velocemente mentre rispondi alle domande del test sotto pressione.

***

Studiare non deve essere necessariamente difficile e stressante, soprattutto quando hai una preparazione adeguata. Ad EC, offriamo corsi di preparazione agli esami Cambridge ESOL, IELTS, TOEFL e TOEIC. Abbiamo un elevato tasso di successo ed insegnanti che possono farti fare pratica nelle tecniche specifiche di cui hai bisogno per ottenere ottimi risultati.





Contact us

Ti auguriamo buona fortuna per i tuoi esami!

Comments

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *