London Eye

Londra Must-Sees: London Eye, Tower Bridge & Torre di Londra

Ci sono tre luoghi imperdibili se vivi o studi l’inglese a Londra: il London Eye, il Tower Bridge e la Torre di Londra. Quindi, per renderti la vita più facile, ecco ulteriori informazioni su come arrivarci e gli a orari di apertura. [hs_action id=”386″] 1. London Eye Il London Eye, ruota panoramica nota anche come Millennium Wheel, è stata costruita per celebrare il nuovo millennio ed è una gigantesca attrazione sulla sponda meridionale del Tamigi. Oggi il London Eye è un elemento essenziale del profilo di Londra e un giro sulla ruota è un’esperienza indubbiamente mozzafiato e indimenticabile. Ogni giro in una navicella del London Eye è detto “flight”, ossia volo. La rotazione completa dura 30 minuti. Alla sommità si gode di vedute panoramiche spettacolari su Londra che in una sola volta abbracciano tutti i monumenti più famosi.   Orario di apertura del London Eye Gli uffici del London Eye aprono alle 9:30 e il primo “flight” inizia alle 10:00. L’orario subisce variazioni durante l’anno. Per controllare l’orario esatto di apertura e chiusura per la visita, consulta: www.londoneye.com/VisitorInformation/OpeningTimes/Default.aspx Prezzo di ingresso Il London Eye si basa sulla regola del “first come first served”, ossia si basa sull’ordine di arrivo, per cui è possibile risparmiare prenotando in anticipo. I prezzi variano a seconda del tipo di biglietto acquistato (ad esempio, Standard Ticket o Champagne Flight) e degli sconti a cui si ha diritto (ad esempio, ridotti per studenti o anziani, biglietti per famiglie, ecc.). È inoltre possibile acquistare pacchetti che comprendono un giro sul London Eye e una crociera sul Tamigi. Per ulteriori informazioni, visita il sito ufficiale del London Eye:  www.londoneye.com/BookingandTicketsHelp/Default.aspx Come raggiungere il London Eye Appena arrivi nel centro di Londra, uno dei modi più semplici per arrivare al London Eye consiste nel seguire il percorso alla ruota gigante … Read more

Spiaggia di Ramla a Gozo, Malta

Cosa non perdersi a Malta: Gozo

Per concludere la nostra serie di luoghi imperdibile di Malta, rivolgiamo la nostra attenzione verso l’isola di Gozo e le sue bellezze naturali! [hs_action id=”370″] 1. Finestra azzurra e Mare interno di Dwejra Probabilmente l’immagine più iconica delle isole maltesi, la Finestra azzurra di Dwejra, a Gozo, non delude le aspettative. Si tratta di un massiccio di calcare corallino superiore (un tipo di roccia tipicamente maltese) che è stato eroso dalle onde a formare un arco. La Finestra azzurra è una dimostrazione tangibile dell’erosione marina e un giorno crollerà rimanendo semplicemente un faraglione (un’isola rocciosa) Il Mare interno nelle vicinanze si è formato dopo il crollo delle grotte sottomarine sottostanti, lasciando una piscina naturale collegata al mare aperto. Nuota in queste acque riparate e circondate da suggestive scogliere torreggianti, oppure concediti una gita in barca (circa €4) attraverso il tunnel che collega il Mare interno al mare aperto, godendo degli scenari mozzafiato di Fungus Rock. L’area è inoltre un ottimo punto per le immersioni.   Come raggiungere la Finestra azzurra e il Mare interno di Dwejra La località si trova a Id-Dwejra, Gozo. Fermata dell’autobus: Dwejra   2. Ramla l-Ħamra Questa spiaggia, che prende il nome dalla sua sabbia morbida e rossastra, è la più grande di Gozo ed è il luogo ideale sia per chi cerca un po’ di relax che per chi ama l’avventura. La sabbia e il mare poco profondo ne fanno un luogo frequentato per nuotare, ma è molto più tranquillo di altre spiagge a Malta. La spiaggia è circondata da dune sabbiose, campi terrazzati e sinuosi pendii argillosi che offrono numerose opportunità di escursioni. La grotta di Calipso, citata da Omero nell’Odissea (pare che qui la ninfa Calipso abbia intrattenuto Ulisse per sette anni prima di lasciargli proseguire il suo viaggio), si trova a pochi … Read more

Tramonto nella Baia Golden a Malta

Cosa non perdersi a Malta: il Nord dell’isola

Continuando il nostro viaggio intorno a Malta, oggi parleremo del nord dell’ isola e le sue due spiagge più famose. [hs_action id=”370″] 1. Għajn Tuffieħa Bay e Golden Bay Lungo la costa nord-occidentale di Malta, queste due baie offrono opportunità per vivere la spiaggia in un meraviglioso scenario naturale, ma anche possibilità di escursioni e avventure. Golden Bay è la più grande e nota delle due. La sua spiaggia sabbiosa è lunga e profonda e offre molto spazio per giocare a beach-volley, costruire castelli di sabbia, cimentarsi negli sport acquatici, nuotare o fare grigliate dopo il tramonto. Per chi ama il lusso, il Radisson Golden Sands Hotel, qui ubicato, offre bar e ristoranti affacciati sul mare e una spiaggia privata attrezzata con ombrelloni e lettini (a noleggio).   Għajn Tuffieħa, la baia successiva lungo la costa, è raggiungibile tramite una lunga scalinata di pietra che può scoraggiare i bagnanti più pigri, e per questo motivo è più tranquilla della vicina Golden Bay. Ma la lunga discesa è ripagata da una spiaggia circondata da scogli impervi a sinistra e dune sabbiose e pendii di argilla a destra, che ne fanno una delle spiagge più belle dell’isola. Le falesie che circondano entrambe le spiagge sono perfette per escursioni, con pendii argillosi, sentieri costieri e il parco naturale e storico Il-Majjistral. Scalando i pendii argillosi alla sinistra di Għajn Tuffieħa si arriva infine alla spiaggia sabbiosa di Ġnejna Bay.   Visita a Għajn Tuffieħa Bay e Golden Bay Il tramonto è particolarmente struggente: concediti una nuotata tra questi meravigliosi scogli nei colori vibranti del sole che scompare all’orizzonte. In entrambe le baie, fai attenzione alle correnti sottomarine, che possono essere pericolose. Quando è sconsigliabile entrare in mare, vengono issate bandiere rosse. Come raggiungere Għajn Tuffieħa Bay e Golden Bay Fermate dell’autobus più vicine: … Read more