Studenti internazionali: cosa devi sapere prima di recarti negli Stati Uniti?

 

international students

 

Durante l’anno accademico 2013/2014 un numero record di studenti internazionali è arrivato negli Stati Uniti. Circa 900.000 studenti sono stati accolti nel paese per frequentare università e college americani; un aumento dell’8% rispetto all’anno passato.

Adattarsi alla vita del campus americano forse non è semplice all’inizio, ma si può dire lo stesso di qualunque esperienza universitaria nuova. Sarah Jerdenius, arrivata negli Stati Uniti proprio come studente internazionale, adesso aiuta gli altri studenti a scegliere il college o l’università più adatti.

“Da studente internazionale, consiglio di andare nell’ufficio del professore all’inizio del semestre per presentarsi”, spiega Sarah.

I professori sono entusiasti di conoscere gli studenti internazionali, e andarli a incontrare durante gli orari di ufficio dà loro la possibilità di ricordarsi di ciascuno di loro, e al contempo di vedere che sono seri riguardo allo studio. Molti professori possono trovare soluzioni alternative per gli studenti internazionali, come aumentare il tempo a disposizione per fare gli esami dato che l’inglese non è la loro prima lingua.

Anche Sandra Ebling-Maggio, che insegna alla State University di New York a Fredonia, esprime la sua opinione su cosa significa fare un’esperienza in un college americano:

“Andare al college è un’esperienza completamente nuova e con un sacco di libertà. L’ideale è che il tempo dedicato allo studio, al lavoro e alle attività extrascolastiche siano bilanciate. Essere puntuale per la lezione e guadagnare il rispetto degli insegnanti, nonché sfruttare gli orari di ufficio a disposizione, sono solo alcune delle chiavi per il successo”.

Nel suo articolo su come adattarsi alla vita da campus, Indira Pranabudi paragona studiare in un campus americano ad un lavoro a tempo pieno:

studying in group“La maggior parte delle cose della vita di uno studente –gli studi, le attività extrascolastiche, la vita sociale- saranno probabilmente collegate alla vita universitaria. Infatti, duranti certi periodi del semestre, come a metà trimestre o per gli esami finali, la vita universitaria potrà sembrare perfino un lavoro a tempo pieno. Il college negli Stati Uniti comporta più delle semplici lezioni; la maggior parte del lavoro fatto dagli studenti sarà svolto fuori dall’aula, ed includerà per esempio lo svolgere compiti, studi di gruppo o ricerche. A volte, il tempo che uno studente dedica al lavoro universitario sarà più di 40 ore a settimana”.

Abbiamo incontrato qualche studente internazionale che sta imparando l’inglese prima che il corso di laurea inizi.
Yunshu Tan ci spiega che, per lei, studiare l’inglese è la cosa più difficile:

“L’inglese che impariamo in Cina è totalmente diverso rispetto a quello degli Stati Uniti. Noi abbiamo imparato a parlare l’inglese ‘formale’ in Cina, ma le conversazioni tra i madrelingua non le abbiamo imparate sui libri”.

Yunshu consiglia agli studenti futuri di fare uno sforzo e guardare serie TV e film americani senza sottotitoli per prepararsi alla vita del campus; esporsi alla lingua e all’accento aiuterà decisamente la transizione da una lingua all’altra. Far parte di gruppi, associazioni e club è un altro ottimo modo per fare pratica e migliorare le abilità di comunicazione.

Indrina sottolinea anche l’importanza di svolgere attività extrascolastiche. Scrive:

learning English abroad“Non è un requisito, ma molti studenti sono molto attivi nel campus, e questo comporta un sacco di benefici. Non solo acquisirai nuove capacità e otterrai esperienza in nuovi campi, ma essere coinvolto in almeno un’attività extrascolastiche è un modo importante per espandere la propria rete sociale e stringere amicizie che dureranno una vita”.

 


Ti piacerebbe studiare l’inglese negli Stati Uniti ?

I centri EC hanno due scuole nelle università nordamericane – On- Campus a Fredonia e On – Campus a Oswego. Oltre a preparare gli studenti per una formazione universitaria, offre ai nostri studenti l’opportunità di immergersi in un autentico stile di vita nella università Americana, mentre migliorano il loro livello di inglese.

[hs_action id=”180″]

 

Fonti:

http://www.iie.org/Research-and-Publications/Open-Doors

http://www.usnews.com/education/blogs/international-student-counsel/2014/09/09/what-to-know-about-the-us-college-experience-before-applying


Persone intervistate:

Sara Jerdenius-Palange | University Partner Support Manager | EC USA
Muxue Kelly, laureata al Fredonia College
Yunshu Tan, laureata al Fredonia College
Sandra Ebling-Maggio: Fredonia College, Docente del Primo Anno, EC Teacher

 

Comments

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *