10 cose da mettere in valigia se vai a studiare all’estero

 

Prepararsi alla tua avventura linguistica all’estero è sicuramente impegnativo perché richiede pianificazioni, anticipazioni e, soprattutto, tanto entusiasmo per la vacanza-studio EC che ti aspetta. Cosa imparerai di nuovo? Come sarà l’insegnante? Cosa dovrei METTERE IN VALIGIA?

[hs_action id=”248″]

La preparazione della valigia per qualsiasi tipo di viaggio può rappresentare uno dei momenti più stressanti, ecco perché abbiamo fatto una lista delle cose essenziali che non devi lasciare a casa. Pronti? Andiamo!

  1. Contanti nella valuta locale

È sempre una buona idea portarsi dietro dei contanti però assicurati che siano nella valuta corretta. Non sai mai se potrebbero servirti!

  1. Documenti importanti

Conserva il tuo passaporto (così come la carta d’identità, l’assicurazione, il visto etc.) in un posto sicuro durante tutto il tuo soggiorno.

  1. Fotocamera (e caricabatteria!)

Mentre impari l’inglese in una delle nostre splendide destinazioni, siamo certi che vorrai collezionare i ricordi di tutte le indimenticabili esperienze che farai, o condividere online foto incredibili con gli amici o la famiglia.

  1. Occhiali da sole, occhiali di ricambio e prescrizione oculistica

Gli occhiali da sole sono fondamentali, soprattutto se andrai a studiare durante i mesi estivi! Se sei miope o astigmatico e devi indossare gli occhiali da vista, ricordati di portare con te un paio di occhiali di ricambio e la prescrizione oculistica nel caso ti servissero.

 

pack

 

  1. Costume da bagno

Una delle sensazioni più brutte al mondo è quella di perdersi l’opportunità di tuffarsi in una piscina o di fare una nuotata nel mare con gli amici in una bellissima giornata di sole…quindi non dimenticare di portarti dietro gli abiti giusti!

  1. Scarpe extra comode

Le scarpe comode sono essenziali se vuoi esplorare tutto ciò che la tua destinazione ha da offrire. Addio mal di piedi!

  1. Un computer portatile/tablet

I computer portatili, i tablet e gli smartphone sono perfetti per stare in contatto con la famiglia e per svolgere un po’ di compiti a casa. Se non hai un portatile non preoccuparti, le nostre scuole avranno a disposizione tantissimi computer da usare.

  1. Il tuo pigiama preferito

Dopo una lunga giornata passata a studiare inglese e ad esplorare la città, non c’è una sensazione migliore di quella di indossare il tuo pigiama preferito. Se avrai nostalgia di casa, il tuo pigiama ti darà tutto il sollievo e la comodità di cui avrai bisogno.

  1. Un piccolo regalo per la famiglia che ti ospita

Il modo migliore per rompere il ghiaccio e fare un’ottima impressione è quello di portare un piccolo regalino alla tua famiglia ospitante (se sceglierai questo tipo di alloggio). I giapponesi chiamano questo regalo o souvenir “omiyage”, e rappresenta una parte importante (e affettuosa) della loro cultura.

  1. Qualcosa che ti ricordi casa

Studiare all’estero è un’esperienza meravigliosa che ti arricchisce la vita, ma anche il viaggiatore più esperto può avere nostalgia di tanto in tanto. Per aiutarti a tenerla lontano, ricordati di portare con te qualcosa che ti ricordi la tua casa, la tua famiglia e i tuoi amici.

 

Vuoi sapere cosa non mettere in valigia quando vai a studiare all’estero? 

 

[hs_action id=”248″]

Comments

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *